Labtek a Roma Hi-fidelity

Labtek a Roma Hi-fidelity

18 e 18 Novembre 2017

Ci saremo con tre sale

Dedicheremo una sala ad AURIS ed OPPO, dove dimostreremo le differenze soniche tra l’UDP-205EU standard e il 205Tubes Signature. Potrete anche ascoltare il nuovo ampli cuffie AURIS HA2 SE con uscita bilanciata, che piloterà una cuffia OPPO PM-1, vincitrice del premio EISA 2014-2015.
Saranno utilizzati tavoli porta elettroniche BlueHorizon Professional Rack System e Sanctum Isolation Platform.

La seconda sala sarà dedicata completamente alle dimostrazioni IsoTek, dove Keith Martin, Chief di IsoTek, vi dimostrerà la validità dei prodotti. In questa sala, un sistema AURIS System 125 (composto dall’ampli DDH-1 e dai diffusori Poison 1), faranno da base per verificare i miglioramenti ottenibili su tutti i sistemo audio (e video) attraverso i prodotti IsoTek.
Saranno utilizzati tavoli porta elettroniche BlueHorizon Professional Rack System.

La terza sala, è completamente dedicata al nuovo arrivo, AVID HiFi.

Vi troverete la possibilità di ascoltare e confrontare tre giradischi TOP di AVID:

  • Acutus SP con braccio SME e testina Nagaoka MP-150
  • Diva II SP con braccio SME e testina Nagaoka MP-150
  • Diva II con braccio SME e testina Nagaoka MP-150
  • Ingenium

Questi giradischi TOP, piloteranno un sistema AVID HIFI, composto da:
Stadio Phono:

  • Pulsare II
  • Pulsus
  • Pellar

Elettroniche:

  • Un nuovo amplificatore AVID HIFI, che sarà presentato al pubblico proprio durante lo show romano
  • Diffusori Reference Four con piedistalli AVID
  • Cavi di interconnessione AVID
  • Tavolini porta elettroniche AVID IsoRack

Le presentazioni e le dimostrazioni saranno curate direttamente da Mr. Conrad Mas, titolare di AVID HIFI, che sarà presente per tutta la durata dello show e al quale potrete porre direttamente tutte le domande sui prodotti AVID.
Quando e Dove:
18 e 19 Novembre 2017
Mercure West Hotel
Viale Eroi di Cefalonia 301
00128 Roma

Link ai prodotti:
Auris
Avid HiFi
BlueHorizon
Isotek
Labtek
Oppo

 

About the author

Luigi Dall'Antonia

Leave Your Comment